COSTANZA BONACCORSI, UN ARGENTO E UN BRONZO AI CAMPIONATI DEL MONDO DI DISCESA.

MARINO CAPUZZO CAMPIONE MONDIALE MASTER

 

Si sono conclusi a Banja Luka (Bosnia Erzegovina) i Campionati del Mondo 2016 di canoa discesa.

Per Costanza Bonaccorsi un bronzo in gara classica individuale e un argento nella gara sprint a squadre.

 

Sulla lunga distanza arriva la prima medaglia per Costanza, specialista delle gare brevi, con un terzo posto a soli 45 centesimi dall’argento.

 

L’altra medaglia è stata conquistata la domenica nella gara a squadre sprint, con una manche ben fatta per le tre canoiste italiane dove ognuna ha svolto bene il suo compito permettendo loro di chiudere la prima manche in testa alla classifica. Nella seconda manche la squadra francese strappa l’oro a Costanza e alla squadra italiana.

 

Enorme delusione invece per la gara più importante per Costanza, la gara individuale sprint di sabato. Costanza era detentrice del titolo da due anni. Dopo essersi qualificata con il miglior tempo nella finale in notturna commette un errore a metà percorso che le ferma la canoa e la costringe a ripartire. Nonostante questo chiude la gara al quarto posto a soli 7 centesimi dal podio e a 29 dall’oro. Il titolo iridato detenuto da Costanza per due Mondiali consecutivi passa adesso nelle mani dell’inglese Hannah Brown.

 

“La delusione è tanta – commenta il tecnico Niccolò Pandolfini – perché Costanza aveva dimostrato anche quest’anno di essere la più forte e la favorita in quella gara. Ma gli errori si pagano, soprattuto in una gara secca di meno di un minuto dove tutto si gioca in pochissimi centesimi. Avevamo individuato nei giorni prima quell’onda che ogni tanto chiudeva e poteva fermare e dovevamo starci fuori per evitare imprevisti e confidare sulla superiorità atletica. Grande risultato invece il podio in gara classica, quest’anno Costanza è cresciuta molto su quella distanza”, conclude Pandolfini.

 

“Sono molto amareggiata e incredula – commenta Costanza – per aver perso il titolo mondiale. Tutto per un errore che ho commesso come traiettoria e un po’ di sfortuna nel veder chiudere l’onda proprio al mio passaggio. Con un errore così sono comunque arrivata vicinissima al podio e all’oro. Ma questo è lo sport, si vince e si perde. Ed è quello che rende viva la passione per quello che faccio”.

 

Adesso Costanza prosegue per la Slovenia e poi la Francia dove parteciperà nelle prossime due settimane alle gare di Coppa del Mondo. Chiuderà poi la stagione con i Campionati Italiani.

 

Ma guarda già al prossimo anno con il titolo da riconquistare ai Mondiali assoluti di Pau (FRA) ma anche gli Europei di cui è detentrice del titolo e i Mondiali U23 a Bratislava.

 

Nella categoria Master E invece, conquista il titolo di Campione del Mondo l’atleta della Canottieri Comunali Firenze Marino Capuzzo con una splendida prova nel K1.

 

 

 

Costanza Bonaccorsi:

Argento k1 a squadre sprint

Bronzo k1 discesa classica

4°  k1 sprint

4° k1 a squadre discesa classica

 

Marino Capuzzo:

Oro K1 discesa classica

Condividi con altri . . . Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Puoi usare questo short link per condividere l'articolo: http://ccfirenze.it/D1tRP

 

I nostri eventi

<< Gen 2020 >>
lmmgvsd
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2

Firenze Viola Super Sport

Siamo dotati di DAE

Grazie alla donazione dell'Associazione Niccolò Testini la nostra società è dotata di Defibrillatore semiAutomatico Esterno (DAE)

Costanza Bonaccorsi Oro Mondiale 2014 e 2015 – Oro Europeo 2015


Tommaso Freschi oro junior mondiali ed europei k4 2015


Iscriviti alla Newsletter

Sostienici

5x1000-banner

I nostri sponsor

Arcos Building impresa edile fiorentina