E’ tutto pronto a Firenze per il Campionato Italiano di Dragon Boat, la disciplina di voga che vede equipaggi di dieci o venti atleti a bordo delle celebri barche con la testa di drago, sfidarsi in gare di distanza variabile.

Diffusissimo in tutto il mondo, il Dragon Boat è praticato da uomini e donne di tutte le età  ed è spesso usato come terreno di sfida anche da non esperti. Le gare sono sempre molto avvincenti e caratterizzate da “testa a testa” che si decidono agli ultimi metri.

Il Campionato Italiano di fondo che si disputa a Firenze è sulla distanza dei duemila metri, e vedrà la partecipazione di oltre trecento atleti di dodici società provenienti da tutta Italia per 62 squadre diverse, che si confronteranno su diciotto gare complessive.

Le categorie in gara sono: Premier, Master A + B + C, Under 24, BCS (le celebri Donne in Rosa, donne operate di tumore al seno).

Le classi di gara sono: Open, Misto, Femminile, Pink Ladies.

Grazie alla concessione degli spazi e al patrocinio del Comune di Firenze e del Quartiere 3, come in occasione delle recenti edizioni di canoa maratona, il villaggio gara viene allestito all’interno del Parco dell’Albereta, dove ogni società avrà a disposizione lo spazio per le proprie attrezzature nautiche, il gazebo-spogliatoio, parcheggio mezzi.

“L’Arno – ha dichiarato l’assessore allo sport del Comune di Firenze Cosimo Guccione – è ormai diventato un punto di riferimento per le competizioni nazionali e internazionali di canoa, canottaggio e dragon boat. Firenze è nuovamente protagonista, confermando le sue capacità organizzative e di accoglienza. Con la gara di domenica ospiteremo un evento di assoluto livello coronando un altro importante traguardo per riportare gli sportivi nella nostra città”.

Preziose collaborazioni garantiscono il funzionamento di una manifestazione complessa come questa: la Fratellanza Militare organizza il servizio di ambulanza; la Federazione Italiana Cronometristi si occupa del rilevamento dei tempi in gara; il Consorzio di Bonifica provvede alla manutenzione straordinaria degli argini del campo gara; la Scuola Cani da Salvataggio con i suoi cani bagnino; il dottore Maurizio Severino e il dottore Gabriele Maciocco, soci della Canottieri Comunali Firenze, sono i medici di gara.

Poi ci sono i bagni chimici di Sebach, CoopService che è incaricata del servizio di vigilanza al villaggio gara, il ristorante Opera per il servizio bar-ristorazione, Euro3 per la fornitura delle medaglie per le premiazioni.

Un ringraziamento anche alla Reale Mutua Assicurazioni sponsor del Campionato Italiano.

I NUMERI DEL CAMPIONATO

  • 300 atleti in gara

+ 1.000 persone attese a Firenze

15 società partecipanti

62 squadre in gara

18 gare in programma

+ 50 persone al lavoro per funzionamento gare e servizi

Condividi con altri . . . Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Puoi usare questo short link per condividere l'articolo: http://ccfirenze.it/MR4XL

 

I nostri eventi

<< Jul 2021 >>
lmmgvsd
28 29 30 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1

Firenze Viola Super Sport

Siamo dotati di DAE

Grazie alla donazione dell'Associazione Niccolò Testini la nostra società è dotata di Defibrillatore semiAutomatico Esterno (DAE)

Costanza Bonaccorsi Oro Mondiale 2014 e 2015 – Oro Europeo 2015


Tommaso Freschi oro junior mondiali ed europei k4 2015


Sostienici

5x1000-banner

I nostri sponsor

Arcos Building impresa edile fiorentina