Si sono conclusi sotto lo sguardo di tantissime persone lungo le rive dell’Arno, in una splendida giornata di sole, i Campionati Italiani di canoa maratona che Firenze ha ospitato questo fine settimana. 

Una vetrina eccezionale, quindi, per lo sport della canoa che ha iniziato nel migliore dei modi la stagione agonistica 2021.

L’aspettativa per l’esordio stagionale era così alta che più di 350 atleti, con i colori di oltre 50 società sportive provenienti da tutta Italia, si sono sfidati sulle lunghe distanze della maratona.

Marco Guazzini, allenatore della Canottieri Comunali Firenze, che bilancio tracciamo dei due giorni di campionati?

“Estremamente positivo. Voglio esprimere la mia grande soddisfazione per la riuscita di questa manifestazione importante che la federazione ci ha assegnato d’ufficio, vista la riuscita dell’edizione precedente a ottobre dello scorso anno”.

Cos’è servito per accettare la sfida di organizzare una manifestazione così, in piena pandemia?  

“Soprattutto due cose: il coraggio e la consapevolezza che qui ci sono le capacità per organizzare questi eventi. Voglio ringraziare tutto il consiglio direttivo della società, il direttore sportivo Nicola Sandrucci e il mio vice allenatore e consigliere Francesco Baldi per il lavoro svolto. Ma anche i tanti ragazzi che ci hanno aiutato a gestire i moltissimi aspetti delicati di una competizione come questa, dalla sicurezza in Arno ai protocolli anti Covid e tutto il resto. Come Canottieri Comunali Firenze, siamo orgogliosi di aver portato a Firenze circa 500 persone tra atleti, staff tecnico e accompagnatori, creando un notevole indotto intorno alle nostre gare. Dal punto di vista della sicurezza, voglio citare che gli atleti sardi, al rientro in Sardegna, sono stati sottoposti a tampone che ha dato esito negativo per tutti. Possiamo dire che le attenzioni e le precauzioni prese durante il weekend hanno funzionato”.

E dal punto di vista sportivo, com’è andata?

“Le gare sono state partecipatissime e con un livello davvero alto. Abbiamo avuto sessanta partenti tra i K1, ventidue K2 al via in categoria Ragazzi, moltissimi equipaggi misti in K2, i cinque atleti più rappresentativi della paracanoa italiana e in generale moltissima partecipazione femminile, fatto non consueto nelle gare di maratona”.

Per la Canottieri Comunali Firenze un bel medagliere.   

“Usciamo da questo weekend con medaglie conquistate a seguito di belle prestazioni, con un gruppo di giovani che fa ben sperare. Il primo giorno di gare abbiamo centrato due terzi posti. Matteo Graziani, specialista della maratona e campione italiano 2020, è stato tutta la gara nel terzetto di testa dei Senior e, alla fine, ha conquistato la medaglia di bronzo. Stesso piazzamento per Guido Conciarelli nell’agguerrita categoria Under23. Guido non è un maratoneta vero e proprio ma ha condotto una bellissima gara e il podio dimostra ampiamente le capacità e la sua maturità sportiva.

Il secondo giorno è stata la volta degli equipaggi dei più giovani che hanno dato spettacolo con il K2. Niccolò Biondo e Andrea Biagini, al secondo anno in categoria Ragazzi, hanno stravinto la loro gara lasciando circa quattrocento metri tra loro e il secondo equipaggio. Vederli pagaiare è stato uno spettacolo di tecnica e preparazione atletica sorprendenti. Nella stessa gara, medaglia di bronzo per l’equipaggio formato da Michele Sandrucci e Luca Cantori, affiatati ed efficaci; sesto piazzamento per Niccolò Bassilichi e Fausto Veggi. Abbiamo piazzato tre equipaggi tra i primi sei posti in una gara con ventidue barche al via: niente male. Tra i master merita ricordare la vittoria in K2 di Giancarlo Fianchisti e Giovanni Mazzoleni e il successo di Antonio Rogai in K1”.

Un bell’esordio stagionale, quindi.

“L’anno scorso abbiamo recuperato la stagione strada facendo, quest’anno invece siamo partiti con il piede giusto. Spero che le gare potranno svolgersi con un minimo di serenità, nonostante il Covid. Abbiamo preparato il calendario allenandoci costantemente e con meticolosità durante tutto l’inverno, seppur condizionati dai mille problemi derivanti dalla pandemia”.

Condividi con altri . . . Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Puoi usare questo short link per condividere l'articolo: http://ccfirenze.it/aPJdK

 

I nostri eventi

<< Apr 2021 >>
lmmgvsd
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2

Firenze Viola Super Sport

Siamo dotati di DAE

Grazie alla donazione dell'Associazione Niccolò Testini la nostra società è dotata di Defibrillatore semiAutomatico Esterno (DAE)

Costanza Bonaccorsi Oro Mondiale 2014 e 2015 – Oro Europeo 2015


Tommaso Freschi oro junior mondiali ed europei k4 2015


Sostienici

5x1000-banner

I nostri sponsor

Arcos Building impresa edile fiorentina