Successo completo della Canottieri Comunali Firenze nella Coppa Italia di Dragon Boat appena disputata nel weekend del 7 e 8 ottobre.

 

Sarà perchè la società è scesa in acqua con sei equipaggi e un centinaio di vogatori, o perchè le gare si sono disputate “in casa”, sul tratto di Arno dentro al Parco delle Cascine, ma il Dragon Boat italiano ha uno spiccato accento fiorentino.

 

Divise su due giorni, le gare hanno visto le sfide sui 500 metri il sabato e sui 200 la domenica.

 

Altissima la partecipazione, con numerose società da tutta Italia e oltre quattrocento pagaiatori di tutte le età.

 

Sulla distanza più lunga in categoria Open i “Giovani Leoni” capitanati da Mario Leoni la spuntano su tutti, vincendo con un equipaggio composto da pagaiatori esperti e pluridecorati e da giovanissimi ragazzi della canoa. Terzi con una bellissima prova i “Giovani Cinesi”, equipaggio di recentissima formazione, assemblato da pagaiatori di origine cinese e da poco soci della Canottieri Comunali Firenze.

 

Nel misto la spuntano i “Polinesiani” della CCf con i campioni del mondo 2017  “Over 50-60” in quarta posizione. Successo della Comunali anche al femminile. 

 

La domenica, quando le gare si sono fatte più brevi ma più tirate e spettacolari, i “Giovani Leoni” si ripetono e bissano il successo vincendo la categoria Open, che vede di nuovo al terzo posto i “Giovani Cinesi”. Ancora un quarto posto per gli “Over 50-60” di Massimo Mori, che raggiungono sempre la finale superando le batterie ma senza mai superare il quarto posto. Stesso copione del sabato anche per misto e femminile, che vedono vittoriosi i “Polinesiani” e le donne della Canottieri Comunali Firenze.

 

La prima edizione del Trofeo Carlo Toccafondi, istituito nel decimo anniversario della scomparsa dell’atleta fiorentino, è andata al giovanissimo Jacopo Ferrara, uno dei Giovani Leoni. Ferrara è una delle giovani promesse della canoa italiana, classe 2001, impegnato nella specialità della discesa, così come lo era Carlo Toccafondi.

 

Il weekend di Coppa Italia, come detto partecipatissimo, è stato un ottimo banco di prova per l’organizzazione, guidata da Alessandro Piccardi e con la preziosa collaborazione di Tommaso Cellini. Il campo di gara, dove il prossimo anno si svolgerà il Festival Mondiale di Dragon Boat al femminile che richiamerà migliaia di persone da tutto il mondo, è stato apprezzato da tutti gli equipaggi. Prova superata anche per la delicata logistica, caratterizzata da numerosi turn-over di barche e una gara al via ad intervalli di soli otto minuti.

 

Condividi con altri . . . Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page

Puoi usare questo short link per condividere l'articolo: http://ccfirenze.it/NUpxj

 

I nostri eventi

<< Dic 2017 >>
lmmgvsd
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Firenze Viola Super Sport

Siamo dotati di DAE

Grazie alla donazione dell'Associazione Niccolò Testini la nostra società è dotata di Defibrillatore semiAutomatico Esterno (DAE)

Costanza Bonaccorsi Oro Mondiale 2014 e 2015 – Oro Europeo 2015


Tommaso Freschi oro junior mondiali ed europei k4 2015


Iscriviti alla Newsletter

Sostienici

5x1000-banner

I nostri sponsor

Arcos Building impresa edile fiorentina